Adotta un commento ai "Promessi sposi" (a.a. 2022/23)

  • Cos'è

    PCTO - Blended (online e in presenza)

  • A chi è rivolto

    Max 30 studenti

  • A cosa serve

    Introduzione a DH, coding e tool digitali, commenti critici al romanzo

  • Quando

    Febbraio-Marzo 2023 TOT: 30 ore

Dipartimento/Struttura di Ateneo che eroga l'iniziativa 

Filologia classica e Italianistica - FICLIT

Modalità di erogazione

Blended (in presenza e online): 8 incontri da 2 ore ciascuno e attività laboratoriale autonoma.

Nelle date 8/02 - 9/02 - 15/02 - 16/02 - 22/02 - 23/02 - 1/03 gli incontri si terranno dalle ore 15:00 alle ore 17:00

Lavoro autonomo dal 2/03 al 19/03 

Incontro conclusivo 22/03/2023 ore 15:00 - 17:00

Descrizione del Progetto 

Il progetto, rivolto alle classi III, IV e V di tutti gli indirizzi liceali, rientra nelle attività del PRIN Manzoni Online 2: manoscritti e documenti inediti, tradizione e traduzioni, con la collaborazione del centro DH.arc (Digital Humanities Advanced Research Centre) dell’Università di Bologna e di ADI (Associazione Degli Italianisti). L’attività, che consta di 30 ore totali, tra introduzione disciplinare e attività laboratoriali, consiste nella digitalizzazione, mediante codifica XML/TEI, di capitoli scelti di un commento a “I promessi sposi”, da caricare in un ambiente digitale che possa configurarsi come punto di riferimento per la consultazione e lo studio dell’opera.

Obiettivi del Progetto

- Approfondire la conoscenza del romanzo, attraverso un innovativo approccio digitale

- Acquisire competenze di coding (XML/TEI), sempre più richieste in contesto sia accademico che lavorativo

- Sperimentare un uso più consapevole del web, riflettendo sulle principali criticità delle risorse digitali (affidabilità, durabilità, citabilità…).

- Partecipare a un progetto collaborativo di edizione digitale di commenti all’opera manzoniana, sperimentando una metodologia di lavoro multidisciplinare e diffuso utile per lo sviluppo di competenze trasversali quali problem solving, lavoro di gruppo, autonomia e interazione in diversi contesti di apprendimento.

Elenco attività

L’attività si articolerà in tre step:

Una prima parte introduttiva: cosa sono le Digital Humanities, che cos’è un testo digitale, criticità e vantaggi delle risorse digitali, introduzione al linguaggio di markup XML/TEI, introduzione alla critica manzoniana, visita a ADLAB (Laboratorio Analogico Digitale) del dipartimento di Filologia Classica e Italianistica e applicazione dell’OCR ai commenti da codificare, secondo le disponibilità del laboratorio.

Una seconda parte laboratoriale, svolta prima con la supervisione del tutor e poi in autonomia, in cui gli studenti potranno applicare le conoscenze di coding apprese, codificando mediante il linguaggio XML/TEI un capitolo di commento al romanzo manzoniano.

Modalità didattiche

Introduzione [6 ore]: 3 incontri di 2 ore ciascuno in modalità mista (presenza/online).

Attività laboratoriale [8 ore]: 4 incontri di 2 ore ciascuno in modalità mista (presenza/online) di cui uno dedicato alla visita di ADLAB e al lavoro di OCR (con modalità alternativa per gli studenti connessi e secondo le disponibilità del laboratorio) e tre dedicati alla codifica guidata (XML/TEI) del capitolo di commento assegnato.

Attività pratica autonoma [12 ore]: completamento della codifica XML/TEI avviata con il tutor.

Restituzione finale [4 ore]: incontro conclusivo di 2 ore e modulo di orientamento organizzato dall’ufficio ASL- PCTO (2 ore).

Totale: 30 ore

Aggiornamento Posti Disponibili

I posti disponibili sono 22

Candidatura Scuole Superiori 

Per partecipare a questa iniziativa è necessario candidarsi compilando il  form "Candidatura Scuole Superiori", avendo già una convenzione Unica attiva con l'Università di Bologna. 

IMPORTANTE:
- La vostra adesione è da intendersi come una manifestazione di interesse e non come una conferma di prenotazione. Pertanto non si garantisce "automaticamente" la partecipazione dell'Istituto ai PCTO/PLS/POT selezionati. L’Ufficio Alternanza scuola lavoro  contatterà l’Istituto una volta raccolte tutte le candidature e, valutata la disponibilità, vi comunicherà se la vostra domanda è stata accolta.
Ai docenti della Scuola delegati per l’orientamento sarà chiesto di compilare una scheda relativa al/ai progetti scelti con la specifica dei nominativi di tutti gli studenti che parteciperanno al progetto. Salvo esigenze particolari, l’Ateneo non rilascerà alcun attestato ma solo una comunicazione alla Scuola a conclusione del percorso formativo con l’indicazione della percentuale di presenze di ogni studente. E’ importante sensibilizzare tutti gli studenti circa l’importanza di frequentare almeno il 70% del corso per vedersi riconosciuto il PCTO/PLS/POT. Al di sotto di tale percentuale, salvo casi eccezionali debitamente documentati, la partecipazione al progetto non potrà essere riconosciuta.

 

Se il vostro istituto non è ancora convenzionato e desiderate attivare una convenzione, vi chiediamo di compilare il form"Convenzione Unica Ateneo-Scuole" 

È possibile consultare la pagina  "Elenco Istituti Superiori convenzionati con Unibo" per verificare se è attiva la convenzione tra il vostro Istituto e l'Ateneo. 

Per chiarimenti e supporto nella fase di candidatura è possibile contattare l'Ufficio ASL/PCTO, scrivendo una email: alternanza.scuolalavoro@unibo.it 

Contatti

Referente scientifico - Prof.ssa Paola Italia

Ufficio ASL/PCTO

Scrivi una mail