Conosci il tuo ambiente (a.a. 2022/2023)

  • Cos'è

    PCTO - online

  • A chi è rivolto

    Max 90 studenti e insegnanti

  • A cosa serve

    Ricerche su temi di interesse per zone costiere e a vocazione agricola

  • Quando

    Febbraio-marzo 2023 - TOT: 10 ore

Dipartimento/Struttura di Ateneo che eroga l'iniziativa

Scienze biologiche, geologiche e ambientali - BiGeA

Modalità di erogazione 

Online.

Periodo di svolgimento

5 incontri pomeridiani da concordare con le scuole nel periodo tra febbraio e marzo 2023

Descrizione del Progetto

Il progetto “CONOSCI IL TUO AMBIENTE” è un ciclo di 5 seminari di 2 ore ciascuno tenuti da docenti e ricercatori dell’Università di Bologna e rivolti a studenti e professori delle scuole secondarie di secondo grado. I temi trattati riguardano le ricerche condotte in prima persona dai relatori, le quali risultano di particolare interesse per le zone costiere e a vocazione agricola quale il territorio romagnolo.

  • Il primo seminario, tenuto dal Prof. Enrico Dinelli, è intitolato “Le acque che consumiamo, caratteristiche chimiche”. Esso intende presentare le principali caratteristiche chimiche della risorsa acqua, nonché approfondire le caratteristiche chimiche delle acque imbottigliate e delle acque di rete.
  • Il secondo seminario, tenuto dalla Dott.ssa Beatrice M.S. Giambastiani, è intitolato “Problematiche ambientali ed emergenze della zona costiera romagnola”. Esso intende presentare le principali problematiche ambientali e le emergenze della nostra costa: mareggiate, erosione, gestione delle acque, tutela e valorizzazione delle zona costiera, fruizione turistica, gestione integrata, etc.
  • Il terzo seminario, tenuto dalla Dott.sa Federica Costantini, è intitolato “Conservazione della Biodiversità Marina Mediterranea”. Esso intende presentare come i cambiamenti climatici in atto e le attività umane influenzino la distribuzione, l’abbondanza e le interazioni tra le specie vegetali e animali che abitano il Mar Mediterraneo. Inoltre, vengono fornite conoscenze di base sugli approcci per conservare la diversità biologica e sull’importanza della salvaguardia di questo patrimonio vivente.
  • Il quarto seminario, tenuto dalla Dott.ssa Laura Pezzolesi, è intitolato “Le microalghe in ambiente costiero”. Esso intende introdurre le microalghe come organismi fotosintetici responsabili della produzione primaria in mare e presentare le principali problematiche ambientali legate allo sviluppo di fioriture algali in zone costiere.
  • Il quinto seminario, tenuto dal Dott. Nicolas Greggio, è intitolato “Satelliti per mappare biomasse residuali agricole e suoli 'nudi'”. Esso intende introdurre il concetto di economia circolare e di come l'agricoltura possa generare al tempo stesso cibo e biomasse residuali, utili per la produzione energetica e/o di molecole ad alto valore aggiunto. Il seminario termina con la presentazione di una metodologia satellitare per identificare suoli 'nudi' con l'idea di ottimizzarne la coltivazione a scopo energetico, lasciando maggior spazio alla produzione di cibo.

Obiettivi del progetto

Gli obiettivi del progetto sono molteplici: ampliamento ed approfondimento delle conoscenze su alcuni aspetti specifici dell’ambiente marino costiero, quali: chimica ambientale, idrogeologia, sedimentologia, geomorfologia ed idrologia costiera, gestione e tutela delle acque, gestione integrata della zona costiera, ecologia marina, gestione della biodiversità marina, ecologia applicata, economia circolare, agricoltura sostenibile, energie rinnovabili, chimica verde, tecniche di remote sensing; inquadramento delle tematiche specifiche in una visione olistica d’insieme dell’ambiente, in particolare dell’ambiente marino costiero, delle sue dinamiche e delle pressioni e degli impatti antropici cui è sottoposto; illustrazione di un approccio scientifico allo studio delle problematiche ambientali e nell'ideazione, sviluppo e proposta di soluzioni.

Aggiornamento Candidature

 Il progetto è al completo e al momento non risulta più possibile candidarsi

 

Contatti

Referente scientifico - Prof.ssa Federica Costantini

Referente Amministrativo - Florence Ciotti

Scrivi una mail